Italia Svizzera, meno due giocatori per la lista convocati azzurri: un guaio contro una squadra che ora ci conosce bene

Avvicinandosi ad un impegno di nazionale, la squadra azzurra allenata da Roberto Mancini è solita rilasciare un comunicato con la lista dei calciatori convocati, poi esce la formazione poco prima del match. Siamo a novembre, tempo di influenze e raffreddori, per l’Italia è un brutto momento, contro la Svizzera sono ko due giocatori: Chiellini e Immobile.

Sul Capitano siamo abituati, altre volte è mancato, Immobile no, tra polemiche e grandi goal è un pezzo importante della strategia manciniana. Siamo abituati ad un allenatore neutrale, in grado di tenere pronti e preparati tutti i giocatori azzurri, quindi si pensano a delle formazioni nuove e alternative.

La Svizzera ormai ci conosce bene, dopo una vittoria, uno zero a zero, ci sfida nella terza partita definita da Roberto Mancini la più importante di tutte. Poi avremo l’Irlanda, ma prima dobbiamo affrontare gli elvetici, useranno una nuova formazione, ci stupiranno? Intanto, dobbiamo pensare ad una strategia senza Immobile, Chiesa potrebbe essere il centro di tutto, vediamo alcune ipotesi.

Bonucci, Acerbi e Belotti, in risposta all’assenza di Chiellini

Uno dei motivi di tanta preoccupazione su questi mondiali è la frequenza delle partite a cui sono impegnati i calciatori. Campionato, Coppa Italia, Coppe Europee, Mondiali e c’è chi vorrebbe un mondiale ogni due anni. Qualcuno ha scritto, se si giocano partite ogni due giorni è normale che la stanchezza possa influenzare il numero di infortuni, contratture e malanni. Di fatto, una volta Roberto Mancini ha chiarito che se i singoli giocatori sono impegnati su troppi match era importante pensarci prima, organizzare meglio i tornei. Ormai è fatto, Chiellini ha scritto “Verrò a Roma a fare il tifo”, per fortuna che sullo Stadio Olimpico non ci sono soprese visto che proprio questo campo ha risentito di così tanti impegni calcistici e sportivi da aver fatto lamentare gli allenatori di Roma e Lazio, si pensava di spostare il match contro la Svizzera a Bergamo. Chi sostituisce Chiellini? Da alcune dichiarazioni potrebbe essere sostituito da Acerbi, in bilico Barella per motivi fisici, si pensa di schierare Insigne e Chiesa, si parla di una buona posizione in difesa per Bonucci, punto di riferimento davanti alla porta protetta da Donnarumma.

L’assenza di Ciro Immobile

Ciro Immobile tra polemiche e cattiverie è un personaggio importante in Nazionale. Mancherà insieme a Pellegrini e Zaniolo, secondo le ultime notizie azzurre. Il centroavanti ha giocato delle partite importanti e ha anche segnato goal importanti, peccato per il match contro la Svizzera. Mancini schiererà Gianluca Scamacca, del Sassuolo. Tutti questi rumor non confermano ancora l’elenco convocati per venerdì 12 novembre e lunedì 15 novembre, a pensarci le partite sono vicinissime considerando l’inverno e la tensione di due partite importanti.

Ciro Immobile, Bonucci, Donnarumma, Chiesa, Chiellini, Insigne sono giocatori seguiti e quotati come miglior marcatori, primo goal, numero di goal, eccetera ( fonte: https://www.bet2u.info/). I vari bookmakers dovranno cambiare almeno le liste giocatori relativi alla partita con la Svizzera, antepost e scommesse di lungo periodo potrebbero rimanere invariate considerando che i malanni muscolari si risolvono e, per ora, non ci sono notizie di danni di salute più gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *