Social Media Marketing per e-Commerce: le migliori strategie

I vantaggi di un e-Commerce rispetto ad un negozio fisico tradizionale sono notevoli e numerosi non solo per i consumatori – che possono effettuare i propri acquisti comodamente da casa e in qualsiasi momento – ma anche per i venditori, che hanno la possibilità di attrarre molto più facilmente la propria clientela, grazie ai numerosi mezzi messi a disposizione dalla rete. In questo articolo andremo a parlare di alcune strategie che sfruttano il web e i social media per espandere la propria attività online.

Creazione di pagine e profili social dell’azienda

Secondo dati recenti più di metà della popolazione mondiale possiede almeno un account sui social network. In Italia, nello specifico, circa il 58% della popolazione risulta attivo sui social e questa percentuale è in netta crescita negli ultimi mesi. È evidente, quindi, che chiunque voglia attuare una strategia efficace di marketing per la propria attività online non possa fare a meno dell’utilizzo di questi potenti mezzi di connessione.

Gestione dell’account

Sicuramente non basta aprire un account per farsi notare e, quindi, conoscere, ma bisogna avere anche la capacità di gestire la propria pagina in modo che la comunicazione risulti d’impatto ed efficace. Se si pensa di non avere l’esperienza o la capacità comunicativa adatta a svolgere al meglio questo compito è possibile affidarsi ad un Social Media Manager, ovvero una figura professionale in grado di gestire ed ottimizzare i profili social dell’azienda. Tuttavia, il contratto di Social Media Manager è un contratto atipico, non ancora direttamente previsto dal legislatore, per questo motivo può essere utile affidarsi ad aziende che offrono consulenze legali nell’atto di redigere un contratto che tuteli l’utente in vari aspetti, come ad esempio il raggiungimento dei risultati entro il periodo di tempo concordato (maggiori info su questo sito).

Pubblicità e collaborazioni

Una volta creata ed ottimizzata la pagina social del proprio e-Commerce, è necessario che la gente la visiti. Per fare in modo che ciò accada si possono sfruttare i piani pubblicitari messi a disposizione dalle piattaforme social stesse, sulle quali è possibile creare delle inserzioni che appariranno ai vari utenti della piattaforma durante il normale utilizzo della stessa.

Un altro metodo per farsi pubblicità consiste nelle collaborazioni con gli influencer. Questo è un fenomeno sta crescendo in maniera esponenziale negli ultimi tempi. Gli influencer sono personaggi attivi sui vari canali social che, col tempo e grazie alle proprie capacità comunicative, sono state in grado di ottenere la fiducia di migliaia (nel caso dei microinfluencer) o addirittura milioni (nel caso degli influencer veri e propri) di follower. Intraprendere una collaborazione di questo tipo consente di raggiungere un pubblico target ben preciso ed in linea con il tipo di prodotto in vendita sul proprio e-Commerce. Ovviamente il costo della collaborazione varia in base al numero di follower dell’influencer con cui si sceglie di collaborare, per questo motivo è consigliabile partire con microinfluencer per iniziare a raccogliere i primi risultati.

Questi sono, dunque, i consigli principali per le migliori strategie di marketing in fase di promozione del proprio e-Commerce. Il mondo del web è in continua evoluzione, per questo bisogna tenersi al passo coi tempi, anche per quanto riguarda la possibile introduzione di nuove tecnologie o nuove piattaforme social di successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *